Cinema Komunisto

Cinema Komunisto

14 Nov 2018

Via del Mandrione 3, Roma

per la rassegna BALKAN VISIONS proiezione di CINEMA KOMUNISTO - doc. di Mila Turajlic, ex-Jugoslavia (2010), versione sottotitolata

La storia di un Paese morto ancora giovane, raccontata attraverso la sua immagine ufficiale al cinema.

Un viaggio attraverso i resti dell'industria cinematografica di Tito, esplorando l'ascesa e la caduta dell'illusione cinematografica chiamata Jugoslavia. Utilizzando rare riprese tratte da decine di film jugoslavi dimenticati, così come inediti materiali d'archivio provenienti da set di film e proiezioni private di Tito, il documentario ricostruisce la narrazione di un Paese, le storie raccontate sullo schermo e quelle nascoste dietro di esso. Stelle come Richard Burton, Sofia Loren e Orson Welles aggiungono un tocco di glamour allo sforzo nazionale, apparendo in super-produzioni finanziate dallo Stato. Leka Konstantinovic fu il proiezionista personale di Tito, per 32 anni. In quel periodo, mostrò al Presidente della Jugoslavia un film ogni notte, per un totale di 8801 film. Insieme a registi jugoslavi, come quello preferito di Tito, star cinematografiche, compreso il più famoso attore di film di parte, al capo degli studi centrali cinematografici con collegamenti con la polizia segreta - tutti raccontano come la storia della Jugoslavia sia stata costruita sullo schermo.

 

SLOKS

Next event - 16 Nov

SLOKS